Seleziona una pagina

Giovedì 15 febbraio, alle 19:30 alle Ex Fabbriche di San Francesco di Manfredonia, il percorso laboratoriale tra suono, movimento e parola coordinato da Bottega degli Apocrifi e curato da Fabio Trimigno e Giovanni Salvemini, termina col rilascio finale del lavoro svolto dagli adolescenti che vi hanno preso parte.

Una rappresentazione corale di ragazze e ragazzi che condividono in pubblico il risultato del laboratorio: una sonata teatrale in quadri che mette al centro i corpi, le fragilità, la forza dell’autodeterminazione.

Col pubblico partecipante che si fa cassa di ascolto e risonanza. Perché ci si possa accorgere davvero di loro, per riprendere con forza ad assumercene la cura.

È la tappa finale del percorso “Il mio nome è Nessuno”, il progetto di POP_Officne Popolari dedicato a identità sessuale e orientamento di genere e aggiudicatario del bando regionale “Puglia Partecipa”.

Sei mesi di partecipazione, di confronto attivo, di scambio di pensieri, parole opere e omissioni che ha visto coinvolti con passione tante cittadine e cittadini, scoprendo nuove forme e modi di sentirsi, finalmente, comunità.