Seleziona una pagina

LINGUAGGIO E DIVERSITÀ (le Parole Generative)” è il titolo del nuovo workshop partecipato organizzato per il progetto POP “Il mio nome è Nessuno” e gestito da Proposto da BABALABA MAMMEINCIRCOLO in collaborazione con ARIAC (Associazione Ricerca Apprendimento Cooperativo). “Le parole sono pietre” si dice. Possono, è vero, ferire, lasciare segni, ma hanno anche il potere magico di GENERARE. Curare come prendersi a Cuore danni o ingiustizie subiti e aprire improvvisamente nuovi spazi interiori che ci permettono di accogliere le Differenze come parte di noi.

Il workshop avrà luogo venerdì 26 gennaio, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, alle Ex Fabbriche di San Francesco (via San Francesco, Manfredonia).

Il tutto avviene nell’ambito del progetto aggiudicatario del Bando Regionale “Puglia Partecipa”), avviato da POP_Officine Popolari con un partenariato che comprende ASL Foggia, Comune di Manfredonia, AGEDO Foggia, ARCI Viceversa, Babalaba-MammeInCircolo, Teatro Bottega degli Apocrifi, Istituto Comprensivo “Giordani-De Sanctis”. “Il mio Nome è Nessuno” esplora i temi di orientamento sessuale e identità di genere attraverso la formulazione di azioni e interventi condivisi con la comunità, coerenti con gli obiettivi dell’Agenda di Genere della Regione: incidere sul cambiamento culturale, educare, sensibilizzare, sradicare gli stereotipi, per combattere ogni forma di discriminazione e di violenza connessa ai temi trattati. E che si concluderà con un’azione concreta che “il soggetto decisore pubblico”, l’ASL di Foggia, assumerà come esito delle risultanze del processo partecipato.